Lunedì 20 Aprile 2015
*
25/04/20152
25/04/20153
*
Associazione Legalmente Riconosciuta
Presidente Antonio Calcagno
Ente referente istituzioni Aesseffe S.c.p.A...
25/04/20154
*
40 partner
5 istituti scolastici, 9 enti formativi, 3 dipartimenti universitari, 16
aziende e 7 organizzazio...
25/04/20155
*
IPSIA GASLINI – MEUCCI, IPSIA ODERO, IPSIA MAZZINI DA VINCI, IISS
FORTUNIO LICETI, IIS CAIRO MONTENOTTE
Isti...
25/04/20156
*
Rete • Assemblea Generale Partners
Struttura
•Comitato di Gestione
•Gruppi di lavoro
• Scuole
• Aziende e Pr...
25/04/20157
25/04/20158
*
25/04/20159
*
Conferenze sul dell'ONU
(United Nations Climate Change Conferences)
Kyoto 1997  2020
Parigi 2015
finalizzat...
25/04/201510
*
Nel 2014 il 13,2% delle assunzioni previste dalle
imprese riguardano green jobs, e quasi la metà,
pari al 4...
25/04/201511
25/04/201512
*
Realizzare a lungo termine tra collegato (direttamente / trasversalmente
/multidisciplinariamente) alla fil...
25/04/201513
25/04/201514
*
* 20 Maggio 2014: Assemblea generale Partner
* Giugno 2014 – Ottobre 2014
Creazione gruppi di Lavoro – Comi...
25/04/201515
*
25/04/201516
*
25/04/201517
*
*Termotecnico, Elettricista installatore impianti civili e
fotovoltaici
*Commerciale Sviluppo Sostenibile
*...
of 17

POLO TECNICO PROFESSIONALE RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA: SCENARIO, OBIETTIVI, ATTIVITA’ E PROSPETTIVE

Slides dell'intervento di presentazione del polo tecnico professionale Risparmio ed Efficienza Energetica in occasione del convegno "Un Anno in Rete" del 20 Aprile 2015
Published on: Mar 4, 2016
Published in: Education      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - POLO TECNICO PROFESSIONALE RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA: SCENARIO, OBIETTIVI, ATTIVITA’ E PROSPETTIVE

  • 1. Lunedì 20 Aprile 2015 *
  • 2. 25/04/20152
  • 3. 25/04/20153 * Associazione Legalmente Riconosciuta Presidente Antonio Calcagno Ente referente istituzioni Aesseffe S.c.p.A. Sede Via Melegari 29 bis/r 16149 - Genova Email polo.eff.energetica.liguria@gmail.com Tel. 010 2475422 Cell. 347 7672203 Blog http://poloefficienzaenergetica.blogspot.it C.F. 95174580100
  • 4. 25/04/20154 * 40 partner 5 istituti scolastici, 9 enti formativi, 3 dipartimenti universitari, 16 aziende e 7 organizzazioni professionali - imprenditoriali 2 collaborazioni operative in atto Fondital SPA (BS), Arpal Liguria 2 collaborazioni a distanza in atto PTP Costruzioni & Abitare (CE), Rete One, Care, Lab. Ambiente realtà aziendali e di ricerca spin off - UNIPG
  • 5. 25/04/20155 * IPSIA GASLINI – MEUCCI, IPSIA ODERO, IPSIA MAZZINI DA VINCI, IISS FORTUNIO LICETI, IIS CAIRO MONTENOTTE Istituti scolastici AESSEFFE AGENZIA SERVIZI FORMATIVI, FOR DI PAOLO TUBINO & C. SAS, ENTE FORMA, SOCIETA' COOPERATIVA CONSORTILE SIGNUM s.r.l, ASSOCIAZIONE CNOS-FAP LIGURIA TOSCANA, C.F.L.C. CONSORZIO FORMAZIONE LAVORO COOPERAZIONE SOC.COOP., FORMIMPRESA SPEZIA, CIOFS-FP LIGURIA, VALBORMIDA FORMAZIONE Enti formativi DIPARTIMENTO SCIENZE ARCHITETTURA (DSA), DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA NAVALE, ELETTRICA, ELETTRONICA E DELLE TELECOMUNICAZIONI (DITEN), DIPARTIMENTO SCIENZE POLITICHE (DISPO) UniGE TARGET IT SRL, AG-TS SRL, AGEVOLAZIONI RICERCA E SVILUPPO SRL (ARES), DUFERCO ENERGIA SPA, TAU LOGIC SRL, SARGO SOCIETA' COOPERATIVA, ING. LUCIANO LEUCARI & F.LLI SRL, HABITARIA SRL, TERMOSANITARI ZOLEZZI SRL, SICURCALOR SNC, LAPIS S.R.L., ARTICOLO 27 SOC. COOP SOCIALE, LIGURNOLO, PEGASO SYSTEMS, STUDIO BIOECO, STUDIO TECNICO RESET, INPS REGIONE LIGURIA Aziende CONFCOOPERATIVE LIGURIA,, A.F.I.T ASSOCIAZIONE FORMAZIONE IDRAULICI DEL TIGULLIO, SOCIETA' COOPERATIVA CO.E.SO., ISTITUTO CASACERTA, CASACLIMA NETWORK LIGURIA, COLLEGIO PERITI GENOVA, CONFARTIGIANATO SAVONA Organizzazioni
  • 6. 25/04/20156 * Rete • Assemblea Generale Partners Struttura •Comitato di Gestione •Gruppi di lavoro • Scuole • Aziende e Professionisti • Bandi e Opportunità
  • 7. 25/04/20157
  • 8. 25/04/20158 *
  • 9. 25/04/20159 * Conferenze sul dell'ONU (United Nations Climate Change Conferences) Kyoto 1997  2020 Parigi 2015 finalizzata ad adottare un nuovo accordo universale e vincolante per tentare di limitare il riscaldamento climatico entro i 2°C ( temperatura media globale terrestre) si collocano 5 obiettivi quantitativi (l’occupazione, la ricerca e sviluppo, il clima e l'energia, l'istruzione, l'integrazione sociale e la riduzione della povertà) e 7 iniziative prioritarie raggruppate nei capitoli Crescita Intelligente, Crescita Sostenibile e Crescita Solidale. E’ proprio all’interno della Crescita Sostenibile che si collocano gli obiettivi europei “20-20-20″ collegati al protocollo di Kyoto ( riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, l'aumento dell'efficienza energetica del 20% e il raggiungimento della quota del 20% di fonti di energia alternative). Revisione 2015 della Strategia Europa 2020 che l’Unione Europea promuoverà fortemente il passaggio verso una programmando un’Europa a rifiuti zero In Italia il documento strategico nazionale di riferimento è La del 2013, che rappresenta lo strumento di indirizzo e di programmazione a carattere generale della politica energetica nazionale. Il è il documento obbligatorio (Direttiva 2006/32/CE) che i singoli stati membri dell’Unione Europea devono redigere e presentare ogni 3 anni, per illustrare modalità, strumenti e obiettivi parziali raggiunti, al fine di traguardare gli obiettivi europei “20-20-20″.
  • 10. 25/04/201510 * Nel 2014 il 13,2% delle assunzioni previste dalle imprese riguardano green jobs, e quasi la metà, pari al 47,6%, riguarda le figure ibride, ossia le persone a cui sono state richieste competenze green. In termini assoluti, si tratta di quasi 50.700 assunzioni di green jobs e di 183.300 assunzioni associate alla richiesta di competenze green; nel loro insieme, raggiungendo quota 234.000 assunzioni, costituiscono ben quasi il 61% della domanda di lavoro. La domanda di competenze green, proviene essenzialmente da tre fattori:  le greener economies necessitano di upgranding e riqualificazione professionale;  nuove o emergenti attività economiche richiedono nuovi o rinnovati profili professionali;  i cambiamenti strutturali dei sistemi economici creano il bisogno, per alcuni settori in declino, di ritrovare competitività puntando sui green skills.
  • 11. 25/04/201511
  • 12. 25/04/201512 * Realizzare a lungo termine tra collegato (direttamente / trasversalmente /multidisciplinariamente) alla filiera “ENERGIA” e per favorire l’integrazione tra mondo scolastico, universitario, professionale e imprenditoriale al fine di promuovere un moderno sviluppo socio economico parte di un nuovo sviluppo SOSTENIBILE del territorio Costituire un punto di riferimento identitario e coeso sul territorio, a supporto o promotore di attività di su tutto quanto riferibile alle tematiche di risparmio, efficienza energetica e sviluppo sostenibile. Innovare e migliorare la qualità delle azioni condivise, con particolare riferimento alle diverse forme di (alternanza, tirocini, apprendistato), alla , alla programmazione di ATTIVITÀ FORMATIVE BASATE SUL rivolte a occupati e disoccupati, anche a beneficio di aziende e professionisti nell’ottica dei seguenti principi guida:  la “formazione giusta” nel “momento giusto”.  il “profilo professionale richiesto” nei “tempi richiesti”
  • 13. 25/04/201513
  • 14. 25/04/201514 * * 20 Maggio 2014: Assemblea generale Partner * Giugno 2014 – Ottobre 2014 Creazione gruppi di Lavoro – Comitato di Gestione a) Scuole (A. Pozzo – Meucci) b) Formazione continua & Aziende ( D. Costanzo – Lapis, Sacert) c) Bandi & Opportunità (M. Penco – DISPO – UNIGE) Riunioni: Comitato di Gestione + specifiche + Regione Liguria Stesura piano Progettualità 2015 – 2017 Presentazione in Convegni e in Regione Liguria
  • 15. 25/04/201515 *
  • 16. 25/04/201516 *
  • 17. 25/04/201517 * *Termotecnico, Elettricista installatore impianti civili e fotovoltaici *Commerciale Sviluppo Sostenibile *Esperto in Diagnosi Energetiche *Certificatore energetico degli edifici – Regione Liguria *Whole Life Management Of Sustainable Construction (WLMSC) *Efficientamento energetico con illuminazione a LED *Progettazione Sostenibile: il progetto GENOA ECO SPACES *Pianificazione Energetico Ambientale Comunale *Progetto Adopt your School - Sustainable Energy Action Plan (ADYS_SEAP) *Progetto Me.R. - Mediterraneo in Rete/Méditerranée en réseau *Celeste 2.0 e Normativa UNI 11.300