0392807521 - 0392807511
In Lombardia i prezzi degli alimentari rincarano in un anno del 1,2%, di più a
Varese (+4,5%) e a ...
Sotto la media lombarda anche Monza (2,31 euro). La pizza costa mediamente 9,64 Euro. Il pranzo in
pizzeria costa di più a...
Il carrello della spesa
La variazione dei prezzi dei beni di largo consumo in Lombardia
(Aprile 2013 - Aprile 2014)
Fonte:...
of 3

CON IL CARRELLO DELLA SPESA PIENO, NELLE TASCHE DEI LOMBARDI RESTANO 30 EURO IN MENO RISPETTO A UN ANNO FA

In Lombardia i prezzi degli alimentari rincarano in un anno del 1,2%, di più a Varese (+4,5%) e a Lecco (+3,6%). Spesa meno cara a Bergamo (-0,5%) - Il risparmio è alla cassa se si sta attenti alle offerte: nei supermercati circa 1 prodotto acquistato su 3 è in promozione, con un risparmio per le famiglie dal 20% al 36%. Milano e Varese le città con il conto della spesa più “salato”, mentre Bergamo è più economica. I prezzi dei servizi al bar in un anno aumentano del +1,3% in Lombardia, in controtendenza Monza (-0,4%). Brescia la città più conveniente per fare colazione (2,26 euro) e per una serata in pizzeria (circa 8 euro).
Published on: Mar 4, 2016
Published in: News & Politics      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - CON IL CARRELLO DELLA SPESA PIENO, NELLE TASCHE DEI LOMBARDI RESTANO 30 EURO IN MENO RISPETTO A UN ANNO FA

  • 1. 0392807521 - 0392807511 In Lombardia i prezzi degli alimentari rincarano in un anno del 1,2%, di più a Varese (+4,5%) e a Lecco (+3,6%). Spesa meno cara a Bergamo (-0,5%) CON IL CARRELLO DELLA SPESA PIENO, NELLE TASCHE DEI LOMBARDI RESTANO 30 EURO IN MENO RISPETTO A UN ANNO FA Il risparmio è alla cassa se si sta attenti alle offerte: nei supermercati circa 1 prodotto acquistato su 3 è in promozione, con un risparmio per le famiglie dal 20% al 36%. Milano e Varese le città con il conto della spesa più “salato”, mentre Bergamo è più economica. I prezzi dei servizi al bar in un anno aumentano del +1,3% in Lombardia, in controtendenza Monza (-0,4%). Brescia la città più conveniente per fare colazione (2,26 euro) e per una serata in pizzeria (circa 8 euro). Monza, 13 giugno 2014 Aumento contenuto per il carrello della spesa delle famiglie lombarde: si registra, infatti, l’1,2% in più rispetto allo scorso anno. In pratica, a parità di carrello, si tratta di circa 28 Euro in meno nelle tasche delle famiglie lombarde. Sei mesi fa l’aumento si attestava a +2,6%. Il risparmio è soprattutto alla cassa, se si sta attenti ai prodotti acquistati. Setacciando, infatti, le offerte si può risparmiare dal 20% al 36% mentre il ricorso alle promozioni nella grande distribuzione si mantiene intorno ai massimi storici, vale a dire il 30% dei prodotti venduti. Rincari in Lombardia anche per il costo dei servizi: le consumazioni al bar costano in media l’1,3% in più rispetto allo scorso anno, mentre un pranzo in pizzeria costa meno di 10 euro (+0,8% in un anno). Sono alcuni dei dati che emergono dalla Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza e in Lombardia realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche, presentata oggi presso la sede della Camera di commercio di Monza e Brianza. Il carrello della spesa a Monza … vale mediamente 175 Euro. A Monza la variazione dei prezzi dei beni a largo consumo registrata rispetto allo scorso anno è leggermente più alta di quella regionale (+1,4% contro +1,2%). I rincari significano, a parità di carrello, 31 Euro in meno nelle tasche delle famiglie monzesi in un anno. Aumenta il prezzo della maggioranza dei generi alimentari, in particolare il tonno in olio d’oliva (+5,6%), l’olio extra vergine di oliva (4,5%), la pasta di semola di grano duro (+3,4%), il burro (+3,1%), le merende confezionate (+3,2%). Diminuiscono yogurt (-2,5%) e mozzarella (-2,0%) e tra i prodotti per l’igiene della persona cala il prezzo di dentifricio (-4,7% in un anno) e shampoo (-2,8%), …e nelle altre province lombarde Bergamo è la città più economica della Lombardia per il carrello della spesa (-6,7% rispetto alla media lombarda), seguono Como, Mantova, Cremona e Lodi. Milano e Varese le più care (rispettivamente +8,5% e +8,4% rispetto alla media regionale). Nell’ultimo anno, i prezzi degli alimentari crescono di più a Varese (+4,5%) e a Lecco (+3,6%), leggermente sopra la media lombarda anche Milano (+2,2%) e Monza (+1,4%). Bergamo è l’unica città in cui diminuiscono i prezzi (-0,5%). I prezzi dei servizi a Monza e in Lombardia I prezzi dei servizi al bar in un anno diminuiscono a Monza dello -0,4%, in controtendenza rispetto all’aumento del +1,3% in Lombardia. A Monza si abbassano anche i prezzi per un’uscita in pizzeria (in un anno -1,6%, contro +0,8% lombardo) e i prezzi dei servizi alla persona: andare dal parrucchiere per un uomo costa rispetto ad un anno fa l’8% in meno, per una donna il 6,8% in meno (in Lombardia rispettivamente +0,3% e +0,8%). Fare colazione al bar in Lombardia costa in media 2,34 euro: a Cremona è più cara (2,44 Euro), a Brescia, Pavia e Milano più economica (2,26 e 2,27 Euro).
  • 2. Sotto la media lombarda anche Monza (2,31 euro). La pizza costa mediamente 9,64 Euro. Il pranzo in pizzeria costa di più a Pavia (11,21 Euro), di meno a Brescia (8,06 Euro). La variazione dei prezzi dei beni di largo consumo a Monza Aprile 2014 - Aprile 2013 Ordine Prodotti Misura Monza Lombardia Italia 1 Pane €/Kg 1.0% 1.5% 0.9% 2 Pasta di semola di grano duro €/Kg 3.4% 1.4% -0.5% 3 Riso €/Kg 2.6% 3.2% 0.9% 4 Farina €/Kg 0.4% 0.2% -0.2% 5 Biscotti frollini €/Kg 0.2% 0.0% -0.1% 6 Merenda preconfezionata €/Kg 3.2% 1.8% 0.9% 7 Carne fresca bovino adulto €/Kg 1.0% 1.8% 1.0% 8 Pollo fresco* €/Kg - 2.7% 2.2% 9 Carne fresca di suino €/Kg 1.0% 0.7% 0.9% 10 Prosciutto crudo €/Kg 1.1% 0.7% 0.8% 11 Mozzarella €/Kg -2.0% 0.4% 1.8% 12 Latte fresco €/Lt 1.3% 3.1% 2.6% 13 Burro €/Kg 3.1% 5.4% 5.1% 14 Yogurt €/125gr. -2.5% -1.2% 0.1% 15 Parmigiano Reggiano €/Kg 1.1% 1.0% 0.8% 16 Succo di frutta €/Lt 0.1% 1.3% 0.0% 17 Acqua minerale €/conf (6x1,5Lt) -0.4% -1.8% 0.2% 18 Bevanda €/l 1.9% -0.7% 0.9% 19 Olio extra vergine di oliva €/Lt 4.5% 2.6% 1.7% 20 Tonno in olio d'oliva €/Kg 5.6% 4.9% 3.5% 21 Uova di gallina €/conf (6 uova) 0.7% 0.3% 1.0% 22 Caffe' tostato €/Kg -0.1% -3.6% -1.9% 23 Zucchero €/Kg 1.9% -2.7% -1.8% 24 Spinaci surgelati €/Kg 2.9% 0.7% 1.4% 25 Pomodori pelati €/Kg 3.0% 3.2% 3.0% 26 Shampoo €/conf (250 ml.) -2.8% -1.4% -0.2% 27 Detersivo per stoviglie a mano €/Lt 3.3% -1.7% 0.2% 28 Dentifricio €/conf (100 ml.) -4.7% -1.2% 0.1% Totale 1.4% 1.2% 1.0% Variazione della spesa media annua € 31 € 28 € 23 * La variazione non si può calcolare: l'Istat ha cambiato prodotto (dal pollo intero al petto di pollo) Fonte: elaborazioni REF Ricerche Fonte: Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche La variazione dei prezzi dei beni di largo consumo a Monza Ordine Prodotti Misura ultimo anno 1° sem. 2° sem. Apr14/Apr13 Apr13/Ott13 Apr14/Ott 13 1 Pane €/Kg 1.0% 0.2% 0.8% 2 Pasta di semola di grano duro €/Kg 3.4% 3.1% 0.3% 3 Riso €/Kg 2.6% -3.2% 6.1% 4 Farina €/Kg 0.4% 4.1% -3.6% 5 Biscotti frollini €/Kg 0.2% -0.3% 0.5% 6 Merenda preconfezionata €/Kg 3.2% 5.4% -2.1% 7 Carne fresca bovino adulto €/Kg 1.0% 7.4% -5.9% 8 Pollo fresco* €/Kg - - - 9 Carne fresca di suino €/Kg 1.0% 3.2% -2.1% 10 Prosciutto crudo €/Kg 1.1% 1.2% -0.1% 11 Mozzarella €/Kg -2.0% -3.0% 1.0% 12 Latte fresco €/Lt 1.3% 0.1% 1.2% 13 Burro €/Kg 3.1% 1.1% 2.0% 14 Yogurt €/125gr. -2.5% -4.1% 1.8% 15 Parmigiano Reggiano €/Kg 1.1% 0.0% 1.1% 16 Succo di frutta €/Lt 0.1% -1.3% 1.3% 17 Acqua minerale €/conf (6x1,5Lt) -0.4% 1.0% -1.3% 18 Bevanda €/l 1.9% 3.7% -1.7% 19 Olio extra vergine di oliva €/Lt 4.5% 8.7% -3.9% 20 Tonno in olio d'oliva €/Kg 5.6% 2.1% 3.4% 21 Uova di gallina €/conf (6 uova) 0.7% 3.2% -2.5% 22 Caffe' tostato €/Kg -0.1% -0.6% 0.5% 23 Zucchero €/Kg 1.9% 3.6% -1.7% 24 Spinaci surgelati €/Kg 2.9% 4.7% -1.7% 25 Pomodori pelati €/Kg 3.0% -4.7% 8.0% 26 Shampoo €/conf (250 ml.) -2.8% -0.2% -2.6% 27 Detersivo per stoviglie a mano €/Lt 3.3% 3.5% -0.2% 28 Dentifricio €/conf (100 ml.) -4.7% -2.3% -2.5% Totale 1.4% 1.8% -0.4% * La variazione non si può calcolare: l'Istat ha cambiato prodotto (dal pollo intero al petto di pollo) Fonte: elaborazioni REF Ricerche Fonte: Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche
  • 3. Il carrello della spesa La variazione dei prezzi dei beni di largo consumo in Lombardia (Aprile 2013 - Aprile 2014) Fonte: elaborazioni REF Ricerche 4.5% 3.6% 2.2% 1.4% 1.2% 1.0% 0.9% 0.8% 0.7% 0.3% -0.5% -1.0% 0.0% 1.0% 2.0% 3.0% 4.0% 5.0% VA LC MI MB LOM ITA CO LO BS CR BG Fonte: Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche I livelli dei prezzi in Lombardia: il pasto in pizzeria (Euro - Aprile 2014) Fonte: elaborazioni REF Ricerche 11.21 11.19 10.36 10.35 9.64 9.42 9.22 9.20 9.15 8.99 8.91 8.06 6 7 8 9 10 11 12 PV VA MN MI LOMB BG MB LO LC CR CO BS Fonte: Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche I livelli dei prezzi in Lombardia: la colazione - cappuccino e brioche (Euro - Aprile 2014) Fonte: elaborazioni REF Ricerche 2.44 2.39 2.38 2.37 2.36 2.36 2.34 2.31 2.28 2.27 2.27 2.26 2.00 2.05 2.10 2.15 2.20 2.25 2.30 2.35 2.40 2.45 2.50 CR VA Lo BG LC MN LOM MB CO MI PV BS Fonte: Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di REF Ricerche

Related Documents