Na-If: natural interfaces Camilla Furlan 271063 IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-If, acronimo di Natu...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo I settori di applicazio...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Gli utenti hanno la pos...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo L’innovazione maggiore ...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-if è capace di ricon...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Ad esempio: nella proge...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-if permette l’inter...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Tutto ciò, ancora una v...
Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Non ci sono in rete mol...
of 10

Na if

Interfaccia capace di interagire con la nostra mano per un utilizzo in tutti gli ambiti.
Published on: Mar 3, 2016
Published in: Technology      Business      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Na if

  • 1. Na-If: natural interfaces Camilla Furlan 271063 IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  • 2. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-If, acronimo di Natural Interfaces, è il nuovo social-table intelligente. E’una tavola dotato di un interfaccia naturale capace di gestire attività culturali, conoscitive, di business reagendo a sollecitazioni tattili, a sfioramento e a distanza. Inoltre ha la possibilità di riconoscere oggetti. Questa nuova soluzione permette una modalità di interazione uomo-macchina nuova, una evoluzione rispetto ai tradizionali sistemi di input/output.
  • 3. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo I settori di applicazione sono molteplici: dal campo scientifico-informatico, settore della pubblica amministrazione alle dinamiche di gestione aziendale. Na-If è in grado di soddisfare molteplici esigenza: a ciascuna realtà corrisponde una personale configurazione, una personale soluzione hardware e software. Esempio di Na-If in un negozio
  • 4. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Gli utenti hanno la possibilità di “afferrare” le informazioni con le proprie mani senza l’utilizzo di mouse e tastiera. Diversamente dalle tecnologie che maggiormente usiamo oggi, na-if riesce a gestire contemporaneamente più input attraverso il multitouch. Riesce inoltre ad interagire con determinati oggetti in modo da riconoscerli.
  • 5. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo L’innovazione maggiore è il coworking cioè la possibilità di utilizzare na-if in più persone contemporaneamente permettendo in tale modo la collaborazione e la condivisione. Inoltre il suo sistema è in grado di interagire e comunicare con altri dispositivi per scambi di materiale e documenti grazie ad un unico gesto della mano. Di particolare importanza è il sistema ottico di questa tavola: non c’è la necessità di toccare la superficie e ciò permette che gli scenari di applicazione di na-if aumentino esponenzialmente.
  • 6. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-if è capace di riconoscere ed interpretare i movimenti degli utenti traducendoli in comandi verso il sistema. Se l’utente effettua con un dito un movimento circolare sullo schermo, Na-if è in grado di riconoscerlo e associarlo ad un cerchio. Ciò vale anche per movimenti più complessi con l’utilizzo di più dita contemporaneamente.
  • 7. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Ad esempio: nella progettazione di interni posso disporre un mini tavolo con sedie e nello schermo appaio tutte le caratteristiche del tavolo e delle sedie, le dimensioni, le eventuali sistemazioni e altre sedie e tavoli che possono essere inseriti in questo contesto. Il tavolo riconosce determinati oggetti tramite il posizionamento di un campione sullo schermo stesso e ne ricerca tutte le informazioni necessarie per avere un’idea di possibili sistemazioni, di idee emergenti e di storia rispetto a tale oggetto. Piccolo dinosauro come campione viene riconosciuto dalla tavola.
  • 8. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Na-if permette l’interazione tra mappe virtuali e oggetti fisici rendendo in questo modo la progettazione più semplice ma allo stesso tempo più articolata. La tavola può interagire con oggetti come piccole sedie, piccoli tavoli, mobili, letti, cucine facendo immediatamente vedere l’immagine in 3D ma soprattutto presentando le caratteristiche dell’oggetto e di eventuali altri simili.
  • 9. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Tutto ciò, ancora una volta, in collaborazione diretta con altri utenti sulla stessa tavola o su tavole differenti posizionate in luoghi anche lontani. La progettazione cosi assume un nuovo valore collaborativo infatti è possibile collegare due o più tavole e lavorare simultaneamente sullo stesso progetto da paesi diversi, per avere una cooperazione a 360°.
  • 10. Na-If: natural interfaces IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo Non ci sono in rete molte informazioni di questa nuova tavola intelligente perché nel mercato da pochi mesi. Qui è possibile vedere un video informativo.

Related Documents