NATIVI DIGITALI: UNASPERANZA PER LITALIA?Indagine FORUM PA - Lorien Consulting
CONTESTO DI RIFERIMENTOIl tasso di disoccupazione tra i giovani ha certamente raggiunto livelli allarmanti. I politici ...
LA RICERCARilevazione telefonica condotta su un campionerappresentativo dei giovani italiani (18-34 anni) Campio...
IL CAMPIONE: GIOVANI vs ITALIANI Totale Giovani ...
UTILIZZO DI INTERNET IN ITALIA (settimanale) TOTALE ITALIA GIOVANI 18-34 anni (5...
I GIOVANI E LA RETE: 5 STILI DI USO Non utilizzatori di internet ...
SOCIO-DEMOGRAFICA e USO DELLA RETE ESCLUSI: 18%Basso titolo di studioCasalinghe -disoccupati –operai ...
ATTEGGIAMENTI:GIOVANI PIÙ FIDUCIOSI NELLE PROPRIE POSSIBILITÀ [GIUDIZI MOLTO – ABBASTANZA POSITIVI] ...
ATTEGGIAMENTI [GIUDIZI MOLTO-ABBASTANZA POSITIVI] ...
OBIETTIVI DELL’USO DELLA RETE «Quanto è importante per Lei il web per…» [Risposta: MOLTO+ABBASTANZA]Base: 800 cas...
OBIETTIVI DIVERSI PER I 5 STILI «Quanto è importante per Lei il web per…» [Risposta: MOLTO+ABBASTANZA] ...
PROPENSIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ «Lei si sente in grado di iniziare e realizzare un proprio progetto imprenditoriale?»...
CONCLUSIONI
CONCLUSIONIÈ emerso che… Non basta essere giovani per saper utilizzare al meglio internet ed essere i più creativi. Son...
LA RICERCA - NOTA METODOLOGICA• Istituto: Lorien Consulting• Criteri seguiti per la formazione del campione: sondaggio rea...
NATIVI DIGITALI: UNASPERANZA PER LITALIA?Indagine FORUM PA - Lorien Consulting
of 16

Nativi digitali presentazione

Ricerca sui nativi digitali presenta a maggio 2012
Published on: Mar 3, 2016
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Nativi digitali presentazione

  • 1. NATIVI DIGITALI: UNASPERANZA PER LITALIA?Indagine FORUM PA - Lorien Consulting
  • 2. CONTESTO DI RIFERIMENTOIl tasso di disoccupazione tra i giovani ha certamente raggiunto livelli allarmanti. I politici ripetono che i giovani devono costruirsi il proprio futuro professionale "inventandosi" un lavoro e diventando imprenditori di se stessi.Al contempo i giovani crescono in un contesto tecnologico completamente diverso e profondamente modificato, quello delleconomia digitale.Infine, "lecosistema" italiano compete e contemporaneamente coopera con quello mondiale. La condivisione di know how e tecnologie può essere estremamente rapida, mentre il framework legale e finanziario definisce una struttura di incentivi e disincentivi per la localizzazione delle company e delle competenze.
  • 3. LA RICERCARilevazione telefonica condotta su un campionerappresentativo dei giovani italiani (18-34 anni) Campione: 800 CASI 11-12 maggio
  • 4. IL CAMPIONE: GIOVANI vs ITALIANI Totale Giovani Totale Giovani Italia 18-34 anni Italia 18-34 anni SESSO TITOLO DI STUDIO Donna 53,0 50,7 Media Inferiore/ Nessuno 54,5 20,1 Uomo 47,0 49,3 Media Superiore 33,1 56,1 ETA Laurea 12,4 23,8 18-24 anni 8,6 36,0 PROFESSIONE 25-34 anni 15,3 64,0 Libero prof./ Dirigente/ Imprend. 4,0 7,1 35-44 anni 19,4 - Artigiano/ Commerciante 3,0 3,4 45-54 anni 17,3 - Impiegato/ Quadro 14,2 17,6 55-64 anni 14,7 - Insegnante 5,2 3,7 Più di 65 anni 24,6 - Operaio/ Agricoltore 6,6 13,1 CENTRO Studente 9,4 18,9 Meno di 30.000 abitanti 53,7 53,9 Casalinga 14,3 10,4 da 30.001 a 100.000 21,7 21,8 Disoccupato 6,1 16,7 Oltre 100.000 abitanti 24,7 24,3 Pensionato 34,4 - AREA Altro 2,7 8,4 Nord-Est 24,1 27,4 USO DI INTERNET Nord-Ovest 19,8 18,8 Non uso 38,8 18,0 Centro 21,2 19,5 Fino a 10 ore settimanali 28,7 45,9 Sud e Isole 34,9 34,4 Da 11 a 30 ore settimanali 26,1 27,3 Fonte: Dati Lorien Base ricerca: 800 casi Più di 30 ore settimanali 6,4 8,8 nazionali (18-34 anni)
  • 5. UTILIZZO DI INTERNET IN ITALIA (settimanale) TOTALE ITALIA GIOVANI 18-34 anni (50,3 milioni) (11,9 milioni) 61% 82% UTILIZZA INTERNET UTILIZZA INTERNET pari a pari a 30,7 milioni di ab. 9,8 milioni di ab. Fonte: Dati Base: 800 casiLorien nazionali (18-34 anni)
  • 6. I GIOVANI E LA RETE: 5 STILI DI USO Non utilizzatori di internet Leggono e si informano, Esclusi 18,0% ma non contribuiscono con propri materialiPASSIVI Osservatori 45,0% Si informano e acquistano servizi e prodotti sul web Consumatori 15,2% Partecipano frequentemente con contenuti propri su Contributori 19,3% piattaforme gestite da altri Protagonisti della rete con scopi ATTIVI Creativi 2,5% creativi ed imprenditoriali: proprio blog, community, recensione di prodotti, relazioni professionali e commerciali.Base: 800 casi (18-34 anni)
  • 7. SOCIO-DEMOGRAFICA e USO DELLA RETE ESCLUSI: 18%Basso titolo di studioCasalinghe -disoccupati –operai OSSERVATORI: 45%Sud e Isole Uso Internet: bassa intensità Motivi NON USO di Internet: Lavoro nel Pubblico • non interessa • non serve CONSUMATORI: 15,2% CREATIVI: 2,5% 25-34 anniDonne LaureatiLaureate Impiegati e CommerciantiDirigenti – Imprenditori - CONTRIBUTORI: 19,3% Nord-ovestLiberi professionisti Grandi centri urbani 18-24 anniCentro Italia Libello medio d’istruzioneUso Internet: alta intensità Studenti , Impiegati Nord-est Uso Internet: medio-alta intensitàBase: 800 casi (18-34 anni)
  • 8. ATTEGGIAMENTI:GIOVANI PIÙ FIDUCIOSI NELLE PROPRIE POSSIBILITÀ [GIUDIZI MOLTO – ABBASTANZA POSITIVI] TOTALE ITALIA GIOVANI 18-34 anni FIDUCIA NEL FUTURO FIDUCIA NEL FUTURO 46% 68% SITUAZ. PROFESSIONALE SITUAZ. PROFESSIONALE 29% 43% ECONOMIA IN ITALIA ECONOMIA IN ITALIA 9% 13% ECONOMIA MONDIALE ECONOMIA MONDIALE 23% 21% Fonte: Dati Lorien Base: 800 casi nazionali (18-34 anni)
  • 9. ATTEGGIAMENTI [GIUDIZI MOLTO-ABBASTANZA POSITIVI] Diff. Rispetto al totale ESCLUSI: 18% FIDUCIA NEL FUTURO 54% OSSERVATORI: 45% SITUAZ.PROFESSIONALE FIDUCIA NEL FUTURO 35% 71% CREATIVI: 2,5% FIDUCIA NEL FUTURO 70% CONSUMATORI: 15,2% FIDUCIA NEL FUTUROSITUAZ. PROFESSIONALE 56% 67% CONTRIBUTORI: 19,3% FIDUCIA NEL FUTURO 77%Base: 800 casi (18-34 anni)
  • 10. OBIETTIVI DELL’USO DELLA RETE «Quanto è importante per Lei il web per…» [Risposta: MOLTO+ABBASTANZA]Base: 800 casi (18-34 anni)
  • 11. OBIETTIVI DIVERSI PER I 5 STILI «Quanto è importante per Lei il web per…» [Risposta: MOLTO+ABBASTANZA] OSSERVATORI: 45% Informarsi su ciò che accade nel mondo 90% Trovare informazioni utili per il lavoro 81% Trovare informazioni su prodotti, prezzi e aziende 78% CREATIVI: 2,5% Trovare info. utili per il 100% CONSUMATORI: 15,2% lavoro Sperimentare Informarsi su ciò che accade nel mondo 97% tecnologie/ nuovi 94% prodotti Trovare informazioni utili Espandere il network 76% per il lavoro 92% professionalePartecipare ad attività o CONTRIBUTORI: 19,3% Trovare informazioni su 90% cause sociali 79% prodotti, prezzi e aziende Organizzare proprie attività tempo libero/ viaggi 93% Influenzare scelte Sperimentare tecnologie o 71% nuovi prodotti 76% politiche/ protestare Generare conoscenza, bellezza, arte… 91% Divertirsi, rilassarsi 90% Dialogare, esprimere Base: 800 casi (18-34 anni) opinioni su grandi temi 82%
  • 12. PROPENSIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ «Lei si sente in grado di iniziare e realizzare un proprio progetto imprenditoriale?» [Risposta: SI] CREATIVI (2,5%) MEDIA 18-34 ANNI: ESIGENZE PER IL SUPPORTO DEI 29% PROPRI PROGETTI IMPRENDITORIALI Un gruppo di persone valide con cui fare 77% squadra Maggiore accessibilità a fonti di finanziamento 73% Avere una ottima idea imprenditoriale 70% Un quadro normativo migliore 66%Base: 800 casi (18-34 anni)
  • 13. CONCLUSIONI
  • 14. CONCLUSIONIÈ emerso che… Non basta essere giovani per saper utilizzare al meglio internet ed essere i più creativi. Sono solo il 2,5% i «creativi», cioè quelli che usano internet per proporre proprie idee, commenti, progetti, sviluppare attività professionali e commerciali, assumono un ruolo pro-attivo rispetto alla sfide attuali anche imprenditorialmente.Cosa Fare Non deludere le aspettative dei «creativi» creando le condizioni per realizzare i progetti (infrastrutture, sostegno start up, formazione avanzata, quadro regolatorio più agile). Far crescere, tra i giovani, la quota dei «creativi» (formazione e accompagnamento). Con interventi di breve periodo (immediati e d’impatto), sia a cambiamenti profondi degli aspetti culturali e atteggiamenti di fondo.
  • 15. LA RICERCA - NOTA METODOLOGICA• Istituto: Lorien Consulting• Criteri seguiti per la formazione del campione: sondaggio realizzato su un campione della popolazione italiana 18-34 anni, rappresentativo per sesso, età, area geografica, ampiezza centro e titolo di studio• Metodo di raccolta delle informazioni: CATI (Computer Assisted Telephone Interview)• Numero delle persone interpellate e universo di riferimento: 800 residenti italiani 18-34 anni, strutturati per sesso, età, area geografica, ampiezza centro e titolo di studio• Data in cui è stato realizzato il sondaggio: 8-10 maggio 2012• Metodo di elaborazione: SPSS - Intervallo di confidenza 95%• Direttore di ricerca: Simone De Battisti
  • 16. NATIVI DIGITALI: UNASPERANZA PER LITALIA?Indagine FORUM PA - Lorien Consulting

Related Documents