P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 ...
2 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013As...
3 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 ...
4 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013Ass...
5 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 A...
6 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 ...
7 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 (s...
8 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 (s...
of 8

Previsioniassunzioni2013pdf

datagiovani analizza le previsioni di assunzione per i giovani fino ai 29 anni nelle aziende italiane nel primo trimestre 2013, secondo l'indagine unioncamere-ministero del lavoro
Published on: Mar 4, 2016
Published in: News & Politics      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Previsioniassunzioni2013pdf

  • 1. P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Cell. 349 8602022 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it Sempre meno opportunità di lavoro per i giovani: fino a marzo se ne cercano il 26% in meno di un anno fa. Ma cresce la richiesta di ingegneri, addetti all’assistenza dei clienti e operatori dell’estetica. Previsioni fosche per il Sud (-39%), in Emilia Romagna le tendenze migliori, con Ravenna e Rimini prime province per crescita di assunzioni.Le aziende italiane prevedono di assumere nel primo trimestre dell’anno poco meno di 140 milalavoratori, e meno di 3 su 10 saranno giovani: si tratta di 38.600 posizioni, di cui poco più di 33 milanon stagionali, il 26% in meno di un anno fa. A soffrire maggiormente delle minori opportunitàlavorative saranno i giovani del Mezzogiorno, in particolare della Puglia e della Sardegna, mentre piùrassicuranti sono i dati dell’Emilia Romagna. La contrazione delle assunzioni previste derivaprevalentemente dalle minori prospettive nel commercio e nella ristorazione, ma le opportunitàcrescono per gli ingegneri e gli architetti, gli addetti all’informazione ed assistenza della clientela e glioperatori della cura estetica.DATAGIOVANI analizza come di consueto le previsioni di assunzione per i giovani fino ai 29 anni nelleaziende italiane per il primo trimestre 2013, secondo l’indagine Unioncamere-Ministero del Lavoro.Oltre 13 mila opportunità lavorative in meno in un anno per gli Under 30. Le aziende italianeintendono assumere circa 38.600 giovani nel primo trimestre del 2013, il 26% in meno di quantodichiaravano lo stesso periodo del 2012. Il dato è maggiormente negativo se si considera che per ilcomplesso delle assunzioni (senza distinzione d’età) la flessione è del 9,4%: il risultato è che la quotadi assunzioni riservate ai giovani è scesa dal 34% di un anno fa al 28%. E va peggio per le assunzioninon stagionali, quelle per cui dunque ci si aspetta, ferma restando la predilezione ad assumere concontratti a termine, un periodo di permanenza in azienda un po’ più lungo: la flessione sfiora il 28%.Previsioni in picchiata nel Mezzogiorno, tiene solo l’Emilia Romagna. A soffrire maggiormentela situazione è, purtroppo, ancora una volta il Sud, che oltre a dover fare i conti con unadisoccupazione giovanile già esplosa, non può che attendersi un peggioramento: qui la diminuzionedelle previsioni sfiora il 40% (8 mila giovani richiesti, erano 13 mila nel primo trimestre 2012), ma siraggiunge il 55% in meno in Puglia o il -48% in Sardegna. L’unica regione a registrare un discretotrend di crescita (escludendo l’Umbria che per le ridotte dimensioni è più soggetta a “salti”percentuali) è l’Emilia Romagna, con il 4,7% di posti per Under 30 in più: non è un caso che ai primiposti della graduatoria provinciale per crescita delle opportunità si trovano Ravenna e Rimini.Meno sbocchi nei settori abituali: commercio, ristorazione, finanziario-assicurativo. Ilgrosso delle minori opportunità lavorative per i giovani si concentra nelle pesanti flessioni delcommercio, sia all’ingrosso che al dettaglio (-50% e -37% rispettivamente), nel comparto dellaristorazione e del turismo (-35%) e nei servizi finanziari ed assicurativi (-21%), quelli cheabitualmente attingevano maggiormente a figure giovani per coprire posizioni vacanti. Cresconoinvece le occasioni in ambito sanitario (+63%), nei servizi di trasporto e logistica (+28%), e nei serviziavanzati di supporto alle imprese (+18%).Poche le professioni in crescita: ingegneri, assistenti ai clienti, operatori dell’estetica. Sonoquesti i gruppi professionali che hanno visto crescere maggiormente le previsioni di assunzione in unanno. A questi si aggiungono le professioni non qualificate nelle attività industriali ed i conduttori dimezzi di trasporto. La diminuzione delle richieste di giovani per coprire posizioni di camerieri,commessi, operai specializzati e impiegati amministrativi e finanziari – sottolineano i ricercatori diDATAGIOVANI – è però un segnale fortemente negativo in chiave prospettica, dato che queste sonostate le professioni che, anche nella crisi, avevano resistito e fornito validi sbocchi, seppure non alungo termine, a chi si affacciava magari per la prima volta sul mercato del lavoro.Vedere tabelle allegate
  • 2. 2 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013Assunzioni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013, fino ai 29 anni e totali – valori assoluti e variazioni congiunturali e tendenziali Var % assunzioni Var % assunzioni Non Stagionali Totali totali previste rispetto totali previste rispetto stagionali al 1° trim. 2012 al 4° trim. 2012Assunzioni fino 33.140 5.436 38.576 -26,0% -3,8%ai 29 anniAssunzioni totali 111.960 25.800 137.770 -9,4% +5,1%Assunzioni fino 29,6% 21,1% 28,0% 34,3% 30,6%ai 29 anni / totali Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior Assunzioni non stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle regioni italiane - valori assoluti e variazioni tendenziali Var. % delle Var. % delle Valori assoluti Inc.% assunzioni assunzioni fino a 29 assunzioni totali assunzioni fino a fino a 29 anni su anni previste rispetto previste rispetto al 29 anni previste assunzioni totali al 1° trim. 2012 1° trim. 2012* Valle dAosta 144 37,9% 35,9% -2,5% Piemonte 2.640 32,8% -26,6% -23,7% Liguria 828 30,0% -26,7% -13,8% Lombardia 6.024 28,4% -30,1% -11,8% Trentino Alto Adige 859 35,5% -12,8% -16,0% Veneto 2.647 27,6% -41,1% -20,8% Friuli Venezia Giulia 632 25,5% -35,2% -8,5% Emilia Romagna 3.795 30,7% 4,7% 5,4% Toscana 2.031 26,8% -11,8% 2,7% Marche 866 28,5% -22,6% 5,6% Umbria 677 36,8% 45,3% 14,9% Abruzzo 640 25,1% -43,6% -15,3% Lazio 4.105 37,8% -24,0% -12,3% Molise 143 23,0% -29,8% -8,7% Campania 2.588 32,6% -25,4% -7,1% Basilicata 258 23,7% -20,3% 17,1% Calabria 851 30,5% -28,7% -14,9% Puglia 1.445 25,8% -54,7% -20,6% Sardegna 563 19,4% -47,9% -12,7% Sicilia 1.493 25,3% -40,0% -15,3% Nordovest 9.561 29,5% -28,9% -15,2% Nordest 7.921 29,5% -21,3% -8,7% Centro 7.666 32,9% -17,5% -3,9% Sud e isole 7.965 27,1% -39,1% -13,0% ITALIA 33.140 29,6% -27,7% -10,9%Nota: essendo i valori assoluti arrotondati alle decine, i totali possono non coincidere con la somma dei singoli valori. Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANI P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 3. 3 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 Assunzioni non stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 per settore e classe dimensionale delle imprese - valori assoluti e variazioni tendenziali Inc.% Var. % delle Valori assoluti assunzioni fino assunzioni fino a assunzioni fino a a 29 anni su 29 anni previste 29 anni previste assunzioni rispetto al 1° totali trim. 2012INDUSTRIA 10.318 26,8% -29,6%Industria in senso stretto, di cui: 6.629 28,6% -30,0%Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco 833 32,3% -18,9%Industrie metallurgiche e dei prodotti in metallo 1.486 26,7% -27,9%Ind. fabbric. macchin. e attrezzature e dei mezzi di 1.756 39,2% 5,0%trasportoPublic utilities (energia, gas, acqua, ambiente) 241 22,5% -56,0%Costruzioni 3.446 24,2% -25,6%SERVIZI di cui: 22.846 31,1% -26,8%Commercio allingrosso 1.097 23,0% -50,5%Commercio al dettaglio 4.425 39,3% -37,4%Servizi di alloggio e ristorazione; servizi turistici 3.543 32,3% -35,2%Servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio 2.507 34,2% 27,7%Servizi informatici e delle telecomunicazioni 1.217 32,9% -17,9%Servizi avanzati di supporto alle imprese 2.091 35,8% 17,7%Servizi finanziari e assicurativi 1.341 50,8% -21,0%Servizi operativi di supporto alle imprese e alle 1.910 21,2% -18,0%personeSanità, assistenza sociale e servizi sanitari privati 2.042 24,2% 63,3%Servizi culturali, sportivi e altri servizi alle persone 1.683 30,1% -30,3%CLASSE DIMENSIONALE1-49 dipendenti 19.483 28,5% -34,2%50-249 dipendenti 4.431 27,3% 31,2%250 dipendenti e oltre 9.224 33,7% -28,5%Nota: essendo i valori assoluti per il complesso delle assunzioni previste arrotondati alle decine, i totali possono non coinciderecon la somma dei singoli valori. Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANI P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 4. 4 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013Assunzioni complessive (stagionali e non) fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 secondo i gruppi professionali più richiesti* - valori assoluti e variazioni tendenziali Var. % delle Valori assoluti Inc.% assunzioni assunzioni fino assunzioni Gruppo professionale fino a 29 anni a 29 anni fino a 29 anni su previste rispetto previste assunzioni totali al 1° trim. 2012Ingegneri, architetti e professioni assimilate 770 38,5% 40,5%Addetti accoglienza, informazione e assistenza della 2.253 32,6% 31,8%clientelaOperatori della cura estetica 966 54,9% 19,0%Personale non qualificato nelle attività industriali e 521 41,0% 8,3%assimilatiConduttori di mezzi di trasporto 1.607 25,5% 2,7%Operatori dellassistenza sociale, in istituzioni o 726 14,3% -4,5%domiciliariCuochi, camerieri e altre professioni dei servizi 4.379 27,4% -7,3%turisticiPersonale di segreteria e servizi generali 3.528 41,7% -8,6%Specialisti in scienze matematiche, fisiche, naturali 708 30,5% -17,5%Commessi e altro personale qualificato in negozi ed 4.347 36,9% -18,3%esercizi allingrossoOperai specializzati e conduttori di impianti 708 21,0% -30,7%nellindustria alimentareOperai nelle attività metalmeccaniche ed 1.415 26,5% -31,8%elettromeccaniche*Commessi e altro personale qualificato nella grande 1.496 51,6% -32,3%distribuzioneTecnici del marketing, vendite, distribuzione 1.635 29,1% -34,7%commercialeTecnici della sanità e dei servizi sociali 583 22,5% -34,7%Operai nelle attività metalmeccaniche richiesti in altri 1.150 42,6% -43,7%settoriPersonale non qualificato nei servizi di pulizia e in 998 9,8% -44,0%altri servizi alle personeAddetti alla gestione dei magazzini e spedizionieri 1.192 26,6% -44,5%Operai specializzati nell’edilizia e nella manutenzione 1.986 18,1% -44,6%degli edificiTecnici in campo informatico, ingegneristico e della 1.694 34,5% -45,2%produzionePersonale non qualificato nella logistica, facchini e 588 24,5% -51,5%corrieriTecnici amministrativi e finanziari e bancari 1.945 36,9% -62,2%* Sono quelli per cui si prevedono almeno 500 assunzioni di soggetti fino ai 29 anni: rappresentano oltre il 90% delle assunzionipreviste per i giovani. I gruppi professionali sono stati ordinati dalla variazione tendenziale migliore fino alla peggiore. Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere – Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANI P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 5. 5 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 Assunzioni non stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle province italiane – prime e ultime 10 province per variazione percentuale sul 1° trimestre 2012 PRIME 10 PROVINCE ULTIME 10 PROVINCE Inc.% su Var. % su Inc.% su Var. % su Assunzioni Assunzioni assunzioni 1° trim. assunzioni 1° trim. previste previste totali 2012 totali 2012Ravenna 397 37,8% 116,2% Caltanissetta 93 19,0% -56,8%Rimini 486 28,4% 100,7% Belluno 93 28,3% -57,2%Massa- 103 41,0% 66,8% Trieste 99 22,6% -59,2%CarraraCrotone 206 55,7% 62,6% Brindisi 126 21,8% -61,0%Perugia 578 38,3% 61,0% Sondrio 79 20,3% -61,8%Aosta 162 43,9% 53,1% Nuoro 55 14,4% -62,3%Livorno 261 36,7% 35,8% LAquila 83 15,3% -63,1%Lucca 208 31,1% 34,1% Vicenza 464 23,8% -63,2%Pavia 229 36,4% 32,8% Cosenza 150 16,1% -69,7%La Spezia 114 33,4% 27,9% Foggia 154 16,0% -77,7% Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior Assunzioni non stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle province italiane – prime e ultime 10 province per incidenza di assunzioni riservate ai giovani PRIME 10 PROVINCE ULTIME 10 PROVINCE Inc.% su Var. % su Inc.% su Var. % su Assunzioni Assunzioni assunzioni 1° trim. assunzioni 1° trim. previste previste totali 2012 totali 2012Crotone 206 55,7% 62,6% Caltanissetta 93 19,0% -56,8%Rieti 69 49,6% 12,7% Isernia 42 18,1% -18,9%Viterbo 87 46,0% -43,1% Cremona 120 17,6% -52,5%Aosta 162 43,9% 53,1% Cagliari 218 16,5% -55,2%Bolzano 508 43,8% -11,3% Cosenza 150 16,1% -69,7%Frosinone 203 43,2% -39,2% Foggia 154 16,0% -77,7%Massa- 103 41,0% 66,8% LAquila 83 15,3% -63,1%CarraraBrescia 934 39,9% -13,2% Teramo 103 15,1% -40,3%Chieti 254 39,1% -35,6% Nuoro 55 14,4% -62,3%Rovigo 156 38,9% 26,0% Grosseto 61 13,3% -30,6% Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANI P.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 6. 6 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 Assunzioni non stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle province italiane - valori assoluti e variazioni tendenziali Assunzioni Inc.% su Var. % su 1° trim. Provincia previste assunzioni totali 2012 Agrigento 74 20,6% -37,6% Alessandria 212 33,2% -13,8% Ancona 350 32,7% 8,3% Aosta 162 43,9% 53,1% Arezzo 110 21,9% -38,4% Ascoli-Piceno 120 24,5% -36,2% Asti 115 30,2% -37,1% Avellino 153 28,9% -26,0% Bari 664 30,2% -50,6% Belluno 93 28,3% -57,2% Benevento 118 31,1% -48,3% Bergamo 526 28,6% -35,4% Biella 64 30,6% -52,4% Bologna 1.007 28,7% -11,0% Bolzano 508 43,8% -11,3% Brescia 934 39,9% -13,2% Brindisi 126 21,8% -61,0% Cagliari 218 16,5% -55,2% Caltanissetta 93 19,0% -56,8% Campobasso 103 25,7% -32,3% Caserta 318 31,8% -4,2% Catania 373 23,0% -20,6% Catanzaro 266 37,4% 9,7% Chieti 254 39,1% -35,6% Como 243 25,1% -43,8% Cosenza 150 16,1% -69,7% Cremona 120 17,6% -52,5% Crotone 206 55,7% 62,6% Cuneo 315 32,5% -55,5% Enna 34 24,3% -25,1% Fermo 104 24,2% 20,4% Ferrara 155 32,3% 2,8% Firenze 670 27,7% -18,0% Foggia 154 16,0% -77,7% Forlì-Cesena 305 34,7% 5,4% Frosinone 203 43,2% -39,2% Genova 517 30,6% -27,0% Gorizia 69 23,7% -41,7% Grosseto 61 13,3% -30,6% Imperia 72 24,9% -22,2% Isernia 42 18,1% -18,9% (segue) Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere – Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANIP.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 7. 7 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 (segue) Assunzioninon stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle province italiane - valori assoluti e variazioni tendenziali Assunzioni Inc.% su Var. % su 1° trim. Provincia previste assunzioni totali 2012 La Spezia 114 33,4% 27,9% LAquila 83 15,3% -63,1% Latina 174 31,1% -55,8% Lecce 389 29,5% -34,5% Lecco 128 27,9% -46,6% Livorno 261 36,7% 35,8% Lodi 120 36,3% -10,4% Lucca 208 31,1% 34,1% Macerata 147 28,3% -52,3% Mantova 172 26,0% -45,7% Massa-Carrara 103 41,0% 66,8% Matera 97 31,4% -9,9% Messina 159 24,8% -20,9% Milano 2.631 25,9% -34,6% Modena 597 34,9% -15,6% Monza e Brianza 374 28,8% -22,5% Napoli 1.628 37,0% -17,8% Novara 184 31,2% -19,8% Nuoro 55 14,4% -62,3% Oristano 80 28,7% 10,9% Padova 578 35,0% -32,4% Palermo 364 29,8% -53,7% Parma 256 21,0% -1,6% Pavia 229 36,4% 32,8% Perugia 578 38,3% 61,0% Pesaro-Urbino 143 27,0% -34,2% Pescara 198 29,5% -42,3% Piacenza 200 31,7% 7,6% Pisa 230 23,0% -35,9% Pistoia 100 30,2% 7,7% Pordenone 136 21,3% -47,9% Potenza 161 20,6% -25,6% Prato 134 22,0% -12,0% Ragusa 168 29,4% -41,8% Ravenna 397 37,8% 116,2% Reggio Emilia 406 34,1% -13,6% Reggio-Calabria 183 29,0% -23,3% Rieti 69 49,6% 12,7% Rimini 486 28,4% 100,7% Roma 3.572 37,6% -19,9% Rovigo 156 38,9% 26,0% (segue) Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere – Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANIP.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it
  • 8. 8 LE PREVISIONI DI ASSUNZIONI DI GIOVANI NEL 1° TRIMESTRE 2013 (segue) Assunzioninon stagionali fino a 29 anni previste dalle imprese nel 1° trimestre 2013 nelle province italiane - valori assoluti e variazioni tendenziali Assunzioni Inc.% su Var. % su 1° trim. Provincia previste assunzioni totali 2012 Salerno 372 22,8% -48,2% Sassari 212 22,8% -43,2% Savona 127 28,3% -47,4% Siena 152 24,1% -26,0% Siracusa 136 26,6% -31,4% Sondrio 79 20,3% -61,8% Taranto 113 20,5% -51,3% Teramo 103 15,1% -40,3% Terni 94 29,5% -10,8% Torino 1.595 33,5% -17,6% Trapani 92 26,4% -46,1% Trento 354 27,9% -14,3% Treviso 365 23,4% -31,1% Trieste 99 22,6% -59,2% Udine 327 29,5% -7,3% Varese 480 32,4% 3,8% Venezia 409 25,9% -51,1% Verbano-Cusio-Ossola 81 29,9% -14,9% Vercelli 76 31,7% 13,4% Verona 579 27,3% -14,0% Vibo-Valentia 45 29,9% -51,6% Vicenza 464 23,8% -63,2% Viterbo 87 46,0% -43,1% Elaborazioni DATAGIOVANI su dati Unioncamere – Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior DATAGIOVANIP.tta Gasparotto, 8 - 35131 Padova Tel. 049 8046411 Fax 049 8046444 www.datagiovani.it giovani@datagiovani.it

Related Documents