Politropia e Web
Autore: Marcello Brivio {matricola 46761}
Corso di Laurea Specialistica in Comunicazione ed Editoria Mult...
2
Il concetto di politropia
 Retorica psicagogica: Empedocle (Sicilia, V
sec. a.C.) sostiene che un oratore capace di
sus...
3
La politropia nel Web
 Per il testo: offrire contenuti in grado di
adattarsi alle particolari esigenze delle diverse
ti...
4
Politropia del testo
 Un buon oratore è in grado di capire a chi sta
parlando e di adattare conseguentemente il suo
dis...
5
Politropia del paratesto (1)
 L’architettura dell’informazione (AI) svolge nel
Web la funzione della dispositio nella r...
6
Politropia del paratesto (2)
 Classificazione gerarchico-enumerativa:
i contenuti sono organizzati in categorie e
sotto...
7
Dal sito italia.gov
8
Politropia del paratesto (3)
 Classificazione a faccette: ogni contenuto è
identificato secondo due o più criteri (ad e...
9
Dal sito direct.gov.uk
of 9

Politropia e Web

Il concetto di politropia, mutuato dalla retorica psicagogica di Empedocle, applicato all'analisi di un sito web sia a livello del contenuto (testo), sia a livello di interfaccia (paratesto).
Published on: Mar 4, 2016
Published in: Internet      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Politropia e Web

  • 1. Politropia e Web Autore: Marcello Brivio {matricola 46761} Corso di Laurea Specialistica in Comunicazione ed Editoria Multimediale
  • 2. 2 Il concetto di politropia  Retorica psicagogica: Empedocle (Sicilia, V sec. a.C.) sostiene che un oratore capace di suscitare una reazione emotiva negli ascoltatori sia più efficace di quello che mira ad ottenere un’adesione razionale alle sue idee.  Politropia: capacità di trovare tipi diversi di discorso per i diversi tipi di ascoltatori.
  • 3. 3 La politropia nel Web  Per il testo: offrire contenuti in grado di adattarsi alle particolari esigenze delle diverse tipologie di utente.  Per il paratesto: consentire la navigazione del sito secondo diverse possibili logiche (un contenuto dovrebbe essere raggiungibile mediante più percorsi fra loro alternativi).
  • 4. 4 Politropia del testo  Un buon oratore è in grado di capire a chi sta parlando e di adattare conseguentemente il suo discorso, ma come fa un sito web? 1. Profilazione dell’utente 2. Contenuti multidimensionali 3. Riconoscimento dell’utente 4. Adattamento dei contenuti
  • 5. 5 Politropia del paratesto (1)  L’architettura dell’informazione (AI) svolge nel Web la funzione della dispositio nella retorica classica: organizzare i contenuti.  L’architettura dell’informazione determina la struttura di un sito (sezioni, pagine, ecc.): per questo influisce direttamente sulla cornice paratestuale (menu di navigazione).
  • 6. 6 Politropia del paratesto (2)  Classificazione gerarchico-enumerativa: i contenuti sono organizzati in categorie e sottocategorie; esiste un solo percorso valido per raggiungere un determinato contenuto.
  • 7. 7 Dal sito italia.gov
  • 8. 8 Politropia del paratesto (3)  Classificazione a faccette: ogni contenuto è identificato secondo due o più criteri (ad es. l’argomento principale e i destinatari cui si vuole rivolgere); - esistono due o più percorsi alternativi per raggiungere un determinato contenuto; - il sito riesce ad adattarsi alle diverse logiche di navigazione dei suoi utenti.
  • 9. 9 Dal sito direct.gov.uk

Related Documents