L’Espressionismo
astratto
Jackson Pollock,
la Scuola di New York
e l’America degli anni ’50
conferenza
reading
dibattito
fi...
Video servizio
https://
www.youtube.co
m/watch?
v=Z06SqcBAtQA
La Mostra
49 opere dal Whitney Museum of American Art
testimoniano, l’innovazione la varietà e la forza espressiva della
N...
GLI IRASCIBILI Nina Leen, 1950
Da sinistra a destra, in alto:
Willem de Kooning
Adolph Gottlieb
Ad Reinhardt
Hedda Sterne
In centro:
Richard Pousette-Dar...
QUAL E’ LO SCENARIO
da cui emerge l’avanguardia americana?
- crisi del ‘29 e forte depressione
- Arte ufficiale Regionalism...
New Deal - 1933 - 37
Federal Art Project (FAP - ʻ35/ʼ43)
« Sono convinto che, se c'è qualcosa da temere, è la paura stessa...
Grant Wood,
American Gothic 1930
Walker Evans, Alabama
1935
Dorothea Lange,
Migrant Mother 1935
REALISMO
SOCIALE
REGIONALI...
Ben Shahn. The Passion of Sacco
and Vanzetti. 1931 - 32.
T. H. Benton
DIEGO RIVERA
National Palace
MEXICO
avarguardie
in
America
1942 Art of This Century Gallery
30 W. 57th Street, New York City, designed by Frederick
Kiesler and with Max Ernst and Pe...
Front row:
Stanley William Hayter, Leonara
Carrington, Frederick Kiesler, Kurt
Seligmann.
Second Row:
Max Ernst, Amedee Oz...
pag. 58
La mia pittura
«Non dipingo sul cavalletto. Preferisco fissare le tele sul muro o sul
pavimento. Ho bisogno dell’o...
Jackson Pollock
Number 27, 1950
Olio, smalto e pittura di alluminio su tela,
124,6 x 269,4 cm
1912, Cody, Wyoming
1956, Ne...
The Betrothal, II, 1947.
Oil on canvas, (128.9 × 96.5
cm)
Arshile
Gorky
1904
Armenia
1948 USA
The Liver is the Cook’s Comb...
Williem De
Kooning
1904, Olanda
1997, New York
pg. 22
Escavation
landscape
door to the
river
WOMAN I, 1950/1952
Williem De Kooning
Robert
MOTHERWELL
1915 -1991 USA
pag. 42_arte astratta
Elegy to the Spanish Republic, 54
1957-61.
Oil on canvas 178 x 229 ...
Franz Jozef KLINE,
1910-1962 USA
Lee Krasner
1908, Brooklyn, New York,
1984, New York City
ESPRESSIONISMO ASTRATTO
Robert Coates, 1946 NewYorker
Mark Rothko
1903 - Lituania
1970 - NewYork
Color Field
la tendenza spirituale,
riflessiva, intima
dell’espressionismo
astra...
Adolph Gottielb
1903 - NewYork
1974 - NewYork
lezione
di
libertà
pg 34
Helen Frankenthaler
1928 - USA
Mountains and see, 1952
Barnett Newman
1905 - New York
1970 - NewYork pag. 45
I testi qui proposti di Baziotes, De Kooning, Gorky,
Gottlieb, llofmann, Motherwell, Newman, Pollock,
Reinhardt, Rothko, S...
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York
of 33

Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York

In occasione della straordinaria mostra organizzata al Palazzo Reale di Milano, Pollock a gli irascibili. La scuola di New York (24 Settembre 2012 / 16 febbraio 2013 - nell'ambito della rassegna Autunno Americano), Pramantha Arteteca, in collaborazione con Hotel Cardel, ha organizzato una giornata di condivisione ispirata alla promozione dell'evento, con dei momenti di divulgazione dedicati al movimento d'avanguardia americana che negli anni '50 rivoluzionò definitivamente la scena artistica mondiale, (spodestando Parigi e consacrando New York a nuova capitale dell'arte contemporanea interpretando la svolta culturale del nuovo secolo) e all'artista che fu emblema di questa rivoluzione: Jackson Pollock. ore 11.00 - sala cardel gallery - I piano conferenza / reading /dibattito Jackson Pollock e Gli Irascibili. La Scuola di New York, l'Espressionismo astratto e l'america degli anni '50 a cura di Maria Rosaria Gallo.
Published on: Mar 4, 2016
Published in: Art & Photos      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Jackson Pollock e gli irascibili. La Scuola di New York

  • 1. L’Espressionismo astratto Jackson Pollock, la Scuola di New York e l’America degli anni ’50 conferenza reading dibattito film a cura di Maria Rosaria Gallo 27 Ottobre 2013 Hotel Cardel Decollatura (CZ)
  • 2. Video servizio https:// www.youtube.co m/watch? v=Z06SqcBAtQA
  • 3. La Mostra 49 opere dal Whitney Museum of American Art testimoniano, l’innovazione la varietà e la forza espressiva della NUOVA AVANGUARDIA americana come si sviluppò dagli anni ‘30 agli anni ’60 in un saggio visivo completo e variegato RIVOLUZIONE ARTISTICA ROTTURA COL PASSATO SPERIMENTAZIONE ENERGIA NUOVA MODERNITA’ DAI FRANTUMI DELLA MODERNITA’ a cura di Carter Foster
  • 4. GLI IRASCIBILI Nina Leen, 1950
  • 5. Da sinistra a destra, in alto: Willem de Kooning Adolph Gottlieb Ad Reinhardt Hedda Sterne In centro: Richard Pousette-Dart William Baziotes Jackson Pollock Clyfford Still Robert Motherwell Bradley Walker Tomlin In basso: Theodoros Stamos Jimmy Ernst Barnett Newman James Brooks Mark Rothko contro - The Metropolitan Museum of Art, exhibition American Painting Today’ GLI IRASCIBILI Nina Leen, 1950 espressione, coniata dall’Herald Tribune
  • 6. QUAL E’ LO SCENARIO da cui emerge l’avanguardia americana? - crisi del ‘29 e forte depressione - Arte ufficiale Regionalismo e Realismo Sociale - chiusura identitaria americanista contrapposta a quella europea - diffusione e riscoperta del PRIMITIVISMO e delle civiltà indigene PRECOLOMBIANE - l’arte dei murales messicani - diffusione del modernismo europeo e delle teorie di Freud e Jung - 1929: nasce il MoMA -direttore Barr - 1930: nasce il Whitney Museum of American Art - 1936 grandi mostre al MOMA: Dada e il Surrealismo, Cubismo e la pittura astratta, retrospettive di Matisse e Picasso - 1942 ART OF THIS CENTURY GALLERY: Peggy Guggenheim. - fascismo, nazismo, franchismo - guerre mondiali, olocauso - la sconfitta del pensiero e dell’estetica - 1940 occupazione di Parigi e svuotamento della capitale mondiale della cultura e dell’arte - Esilio fisico di un intero movimento: Il Surrealismo André Breton, Salvador Dalí, Max Ernst, Yves Tanguy e André Masson e tanti altri.... A M E R I C A E U R O P A
  • 7. New Deal - 1933 - 37 Federal Art Project (FAP - ʻ35/ʼ43) « Sono convinto che, se c'è qualcosa da temere, è la paura stessa, il terrore sconosciuto, immotivato e ingiustificato che paralizza. Dobbiamo sforzarci di trasformare una ritirata in una avanzata. […] Chiederò al Congresso l'unico strumento per affrontare la crisi. Il potere di agire ad ampio raggio, per dichiarare guerra all'emergenza. Un potere grande come quello che mi verrebbe dato se venissimo invasi da un esercito straniero» (Discorso inaugurale del 4 marzo 1933) Roosevelt 1933 - 1945
  • 8. Grant Wood, American Gothic 1930 Walker Evans, Alabama 1935 Dorothea Lange, Migrant Mother 1935 REALISMO SOCIALE REGIONALISMO AMERICAN SCENE anni ‘20 -’30 Thomas Hurt Benton
  • 9. Ben Shahn. The Passion of Sacco and Vanzetti. 1931 - 32. T. H. Benton
  • 10. DIEGO RIVERA National Palace MEXICO
  • 11. avarguardie in America
  • 12. 1942 Art of This Century Gallery 30 W. 57th Street, New York City, designed by Frederick Kiesler and with Max Ernst and Peggy Guggenheim. 1898 – 1979 - Collezionista, gallerista, bohemien pag 12 P e g g y G u g g e n h e i m
  • 13. Front row: Stanley William Hayter, Leonara Carrington, Frederick Kiesler, Kurt Seligmann. Second Row: Max Ernst, Amedee Ozenfant, Andre Breton, Fernand Leger, Berenice Abbott. Third Row: Jimmy Ernst, Peggy Guggenheim, John Ferren, Marcel Duchamp, Piet Mondrian. Photograph: The Philadelphia Museum of Art, Philadelphia, Pennsylvania. Artisti in Esilio, Peggy Guggenheim's apartment, New York, 1942.
  • 14. pag. 58 La mia pittura «Non dipingo sul cavalletto. Preferisco fissare le tele sul muro o sul pavimento. Ho bisogno dell’opposizione che mi dà una superficie dura. Sul pavimento mi trovo più a mio agio. Mi sento più vicino al dipinto, quasi come fossi parte di lui, perché in questo modo posso camminarci attorno, lavorarci da tutti e quattro i lati ed essere letteralmente dentro al dipinto.Questo modo di procedere è simile a quello dei “Sand painters” Indiani dell’ovest», Jackson Pollock il pittore sciamano ACTION PAINTING coniato nel 1952 dal critico Harold Rosenberg. pagg. 46, 47, 48 Anais Nin, Mistica del Sesso, Fazi Editore
  • 15. Jackson Pollock Number 27, 1950 Olio, smalto e pittura di alluminio su tela, 124,6 x 269,4 cm 1912, Cody, Wyoming 1956, New York, U.S.
  • 16. The Betrothal, II, 1947. Oil on canvas, (128.9 × 96.5 cm) Arshile Gorky 1904 Armenia 1948 USA The Liver is the Cook’s Comb 1944, olio su tela - 186 x 240 cm cit. pag. 27 surrealista contro il surrealismo necessità di affrancarsi dal passato
  • 17. Williem De Kooning 1904, Olanda 1997, New York pg. 22 Escavation landscape door to the river
  • 18. WOMAN I, 1950/1952 Williem De Kooning
  • 19. Robert MOTHERWELL 1915 -1991 USA pag. 42_arte astratta Elegy to the Spanish Republic, 54 1957-61. Oil on canvas 178 x 229 cm. Collage, Number 1, 1959 Olio e collage su carta La Scuola di NewYork definizione 1951
  • 20. Franz Jozef KLINE, 1910-1962 USA
  • 21. Lee Krasner 1908, Brooklyn, New York, 1984, New York City
  • 22. ESPRESSIONISMO ASTRATTO Robert Coates, 1946 NewYorker
  • 23. Mark Rothko 1903 - Lituania 1970 - NewYork Color Field la tendenza spirituale, riflessiva, intima dell’espressionismo astratto
  • 24. Adolph Gottielb 1903 - NewYork 1974 - NewYork lezione di libertà pg 34
  • 25. Helen Frankenthaler 1928 - USA Mountains and see, 1952
  • 26. Barnett Newman 1905 - New York 1970 - NewYork pag. 45
  • 27. I testi qui proposti di Baziotes, De Kooning, Gorky, Gottlieb, llofmann, Motherwell, Newman, Pollock, Reinhardt, Rothko, Still, in accordo con la natura frammentaria e stratificata del movimento informale americano, si propongono di tratteggiare un quadro volutamente non pacificato, né tanto meno sistematico, dei molti punti di vista che convivevano all'interno di quella che solo poi è stata chiamata, per le esigenze della storia dell'arte, la Scuola di New York. In accordo con questo presupposto, e con la natura eminentemente pratica della poetica informale americana, si è scelto di non presentare testi di vocazione più analitica, per cui si rimanda soprattutto ai testi critici e teorici di Motherwell e di Newman, nonché alla loro polemica epistolare sulle origini del movimento, quanto piuttosto brani di carattere personale, risposte individuali ai più individuali quesiti, nel loro libero sovrapporsi al di là di ogni regia di temi. La Scuola di New York, Adscondita Editore IL LIBRO * a cui si rimanda per tutti i riferimenti citati nella presentazione

Related Documents