Nascita della scrittura
<ul><ul><li>Fin dal paleolitico superiore 30-40.000 anni fa, l'uomo ha cominciato a tracciare graffiti e pitture su rocce ...
<ul><li>Non c'è un'origine unica della scrittura, ma è nata indipendentemente in diverse parti del mondo. Fra gli studiosi...
<ul><li>Nel corso del tempo la scrittura ha avuto dei cambiamenti..Prima la scrittura cuneiforme(inventata dai Sumeri),la ...
 
of 5

Nascita della scrittura (micaela sanfilippo)

Published on: Mar 3, 2016
Published in: Education      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Nascita della scrittura (micaela sanfilippo)

  • 1. Nascita della scrittura
  • 2. <ul><ul><li>Fin dal paleolitico superiore 30-40.000 anni fa, l'uomo ha cominciato a tracciare graffiti e pitture su rocce e pareti di caverne. Più o meno allo stesso periodo risalgono i più antichi frammenti di ossa e di ciottoli con tacche che sono stati rinvenuti. Purtroppo non sappiamo con sicurezza a cosa servissero i segni ripetuti, ne le belle immagini di animali dipinte nelle grotte. Probabilmente i dipinti di animali erano legati a riti magici per favorire la caccia, mentre sembra che le tacche incise avessero lo scopo di contare qualcosa, come per esempio i giorni che passano, i mesi lunari, gli animali catturati. </li></ul></ul>
  • 3. <ul><li>Non c'è un'origine unica della scrittura, ma è nata indipendentemente in diverse parti del mondo. Fra gli studiosi c'è tuttavia un diffuso accordo nel considerare i sumeri e gli egizi i primi popoli capaci di scrivere e questo avvenne a partire da circa il 3500-3300 a.C. Non si sa con sicurezza quale di questi due popoli l'abbia inventata per primo, anche se pare che la scrittura egiziana abbia subito influenze sumere e non viceversa. Si trattava di popolazioni che avevano acquisito l'agricoltura già da qualche millennio e che sentivano la necessità di un sistema di notazione dei prodotti agricoli. In genere, i sovrani imponevano ai sudditi delle tasse sotto forma di prodotti agricoli. Essi usavano queste risorse per pagare la costruzione dei palazzi e templi, per mantenere l'esercito, i funzionari e la corte, etc. Anche negli scambi commerciali si sentiva la necessità di poter annotare le merci. La stessa cosa valeva per le offerte che venivano portate ai templi. L'invenzione della scrittura ha seguito da vicino molte altre innovazioni tipiche del neolitico, quali la costruzione di città, l'uso del bronzo, l'invenzione della ruota, del tornio del vasaio e del telaio per tessere. Questo era un periodo in cui l'agricoltura e l'allevamento si erano già affermate e diventava sempre più necessario poter indicare prodotti e persone in documenti contabili e in transazioni commerciali. </li></ul>
  • 4. <ul><li>Nel corso del tempo la scrittura ha avuto dei cambiamenti..Prima la scrittura cuneiforme(inventata dai Sumeri),la scrittura geroglifica(inventata dagli egizi), l’alfabeto fenicio(inventata dai fenici), fino ad arrivare alla nostra scrittura . </li></ul>