eParticipation per la pianificazione urbanistica e la valutazione ambiental...
AGENDA Partecipazione in Regione Toscana (L.R. 69/2007) Visione e sostenibilità Il Progetto PAR...
Premessa Percezione di una crisi di legittimazione dei decisori che spesso avvertono un generale (e forse generico...
Scenari per la (e)-Partecipazione -nel dominio della pianificazione urbanistica e della valutazione dellimpatto ...
La partecipazione sostenibile ... Il modello di business deve conciliare efficacia, efficienza ed econ...
L.R. 69/2007 “Norme sulla promozione della partecipazione alla elaborazione dell...
Eventi di Partecipazione in Toscana www.consiglio.regione.toscana.it/partecipazioneLa par...
Toolset per la e-Partecipation La Regione Toscana – anche tramite progetti su bandi della CE - ha individuat...
Electronic Town Meeting QuickTime and ...
eTM: Ruoli e FunzioniLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@...
DEMOS-Plan Gestione efficiente ed efficace del processo di consultazione legato alla pianificazione urbanistica ...
DEMOS-Plan : le Funzioni Gestione di tutta la documentazione della procedura con accesso libero per ...
Griglia di valutazione Tool SNP DEMOS-Plan ...
Conclusioni e prospettive Gli strumenti di e-Participation individuati ... consentono di affermare la po...
Grazie per lattenzione! www.regione.toscana.it/partecipazione ...
of 15

Napoli 14 dicembre 2011 Marcotulli

Published on: Mar 3, 2016
Published in: News & Politics      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Napoli 14 dicembre 2011 Marcotulli

  • 1. eParticipation per la pianificazione urbanistica e la valutazione ambientale strategica Angelo Marcotulli Settore Tecnologie Innovative e Servizi di Fonia, Direzione Generale Organizzazione e Risorse Regione ToscanaLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 2. AGENDA Partecipazione in Regione Toscana (L.R. 69/2007) Visione e sostenibilità Il Progetto PARTERRE e gli strumenti per la eParticipation Electronic Town Meeting DEMOS-Plan Comparazione degli strumenti ConclusioniLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 3. Premessa Percezione di una crisi di legittimazione dei decisori che spesso avvertono un generale (e forse generico ) clima di sfiducia dovuto anche a mancanza di feedback su livello e qualità del consenso sulle scelte che devono compiere … Il boom dei Social Network sembra riflettere un bisogno diffuso di partecipazione diretta da parte dei cittadini Si avverte quindi lesigenza un punto di equilibrio nuovo tra -democrazia rappresentativa a cui nessuno può negare la responsabilità ultima delle decisioni e - democrazia partecipativa, le forme attraverso cui i cittadini possono concorrere al governo della cosa pubblicaLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 4. Scenari per la (e)-Partecipazione -nel dominio della pianificazione urbanistica e della valutazione dellimpatto ambientale esistono molte norme sia UE che nazionali che prevedono la partecipazione - dove la partecipazione è utile per affermare i diritti dei cittadini (“non nel mio cortile”, “questa è la mia terra”, etc.) - dove avere partecipazione è importante per dare credibilità e supporto a quello che deve essere deciso - dove limpatto positivo delluso integrato della ICT può dimostrarsi in termini di maggiore ampiezza dellazione di coinvolgimento migliori risultati operativi in termini di tempi e/o costiLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 5. La partecipazione sostenibile ... Il modello di business deve conciliare efficacia, efficienza ed economicità potenziando l’utilità reale dell’uso di strumenti ICT per la promozione della partecipazione: per i vantaggi economici (impatto, scala, qualità percepita) e organizzativi (efficienza interna, efficacia del processo decisionale) che ciò comporta per i vantaggi politici (immagine, reputazione, trasparenza) tenendo sotto controllo i rischi ed evitando innamoramenti troppo spinti ovvero “finte” o “parziali” adozioni che pregiudicano il clima di fiducia nella popolazione e negli stakeholders Si rende necessario anche un framework giuridico in grado di sostenere e facilitare il percorso di partecipazioneLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 6. L.R. 69/2007 “Norme sulla promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali e locali.” TRE ASSI IL DIBATTITO PUBBLICO REGIONALE IL SOSTEGNO AI PROCESSI PARTECIPATIVI LOCALI I PROCESSI PARTECIPATIVI SU PIANI E PROGRAMMI REGIONALILa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 7. Eventi di Partecipazione in Toscana www.consiglio.regione.toscana.it/partecipazioneLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 8. Toolset per la e-Partecipation La Regione Toscana – anche tramite progetti su bandi della CE - ha individuato e sperimentato due strumenti L’ Electronic Town Meeting per il coinvolgimento dei cittadini in dibattiti di policy (inclusa la valutazione strategica di piani e programmi regionali) L’applicazione DEMOS-Plan per la gestione delle osservazioni e dei commenti ai piani urbanistici generali e di dettaglio, sia a livello comunale che sovra- o infra- comunale (quartieri, distretti) 8La partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 9. Electronic Town Meeting QuickTime and a decompressor are needed to see this picture. QuickTim e and a decom pressor are needed t o see t his pictur e.La partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 10. eTM: Ruoli e FunzioniLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 11. DEMOS-Plan Gestione efficiente ed efficace del processo di consultazione legato alla pianificazione urbanistica Deposito e accesso centralizzato e online (in totale trasparenza e con risparmio di costi di stampa e distribuzione) di mappe e altri documenti di supporto (studi, verbali, atti amministrativi ecc.) Possibilità di ricevere, re- distribuire e approvare o respingere osservazioni formali o informali Documentati risparmi di costi e tempiLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 12. DEMOS-Plan : le Funzioni Gestione di tutta la documentazione della procedura con accesso libero per sola consultazione Gestione di più procedure in parallelo Possibilità di inserire proposte in formato grafico usando WebGIS map client I contributi vengono mantenuti in area riservata allutente/cittadino e consolidati solo immediatamente prima della trasmissione Gestione di workflow anche tra diversi ruoli istituzionaliLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 13. Griglia di valutazione Tool SNP DEMOS-Plan eTM Key Small Geographic Area Low High Medium Large Geographic Area Low Medium High Reachable Stakeholders Low High High Reachable Citizens Low Low High Time to Start Low Medium Low Time to Feedback High Low High Political Visibility Low Low High Activation Costs Low Medium High Sustainability Costs Low Medium Low Operational Savings Low High LowLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 14. Conclusioni e prospettive Gli strumenti di e-Participation individuati ... consentono di affermare la possibilità di efficacia,efficienza e sostenibilità nel supporto alle PPAA che abbiano un contesto normativo a favore della partecipazione come nel caso della pianficazione urbanistica e della valutazione ambientale strategica Partecipazione --> e-Participation Regione Toscana mette a disposizione gratuitamente delle pubbliche amministrazioni interessate – La tecnologia alla base del electronic Town Meeting – Una licenza demo di DEMOS-Plan – Il supporto tecnico per configurare e valutare I costi di attivazioneLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it
  • 15. Grazie per lattenzione! www.regione.toscana.it/partecipazione www.consiglio.regione.toscana.it/partecipazione Ing. Angelo Marcotulli PARTERRE Cordinator Regione Toscana info@parterre-project.eu www.parterre-project.euLa partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa Napoli 14-12-2011 angelo.marcotulli@regione.toscana.it

Related Documents