PRINCE OF PERSIA: Le sabbie del tempo Relazione di Jenny SudatiAccademia di belle Arti Santa Giulia 2010 ...
Prince of Persia - Il vg del 1989Tutto iniziò nel lontano 1989, quando la Broderbund pubblicò un titolo destinato a d...
Trama del VG del 1989Come suggerito dal titolo, il gioco si svolge nella Persia medioevale. Ilsultano è in guerra e lontan...
Modalità di giocoLa difficoltà del gioco sta nel fatto che è giocato in tempo reale, quindilutente deve completare lavvent...
Prince of Persia - il VGdel 2003Prince of Persia: Le Sabbie delTempo (Prince Of Persia: TheSands of Time nelloriginale)è u...
Prince of persia - Il filmé un film d’avventura del 2010 diretto da Mike Newell e basatosull’omonimo videogioco. Non si tr...
Trama del filmIl giovane Dastan è un orfanello che con un atto di coraggio stupisce il Redi Persia che decide di prenderlo...
Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco ...
Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco ...
Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco ...
Relazione Film / VideogiocoL’elemento realmente stupefacente che caratterizza il film concerne il suoritmo, sicuramente il...
Relazione Film / VideogiocoPrince of Persia ha unottima partenza ed èincredibilmente ossequioso nei confronti della sagada...
Relazione Film / Videogioco locationla scelta del Marocco per le location esterne è stata a dir p...
FINE Relazione di Jenny SudatiAccademia di belle Arti Santa Giulia 2010 / 2011
of 14

Price of persia

Published on: Mar 4, 2016
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Price of persia

  • 1. PRINCE OF PERSIA: Le sabbie del tempo Relazione di Jenny SudatiAccademia di belle Arti Santa Giulia 2010 / 2011
  • 2. Prince of Persia - Il vg del 1989Tutto iniziò nel lontano 1989, quando la Broderbund pubblicò un titolo destinato a diventare un punto di svolta nel mondo videoludico: Prince of Persia un videogioco che fu visto come un grande passo avanti nella qualità dell’ animazione dei videogiochi. L’ autore Jordan Mechner, per raggiungere tale risultato, si servì dellatecnica del rotoscoping, studiando per molte ore i video del fratello, che, vestito in bianco, correva e saltava, in modo da ricrearne esattamente i movimenti. Un’ altra novità era rappresentata dal tipo di combattimento: ilprotagonista ed i nemici lottavano con le spade, non con armi a proiettili, come era solito nei giochi ad esso contemporanei.
  • 3. Trama del VG del 1989Come suggerito dal titolo, il gioco si svolge nella Persia medioevale. Ilsultano è in guerra e lontano dal paese, dove il malvagio visir Jaffarcomplotta per salire al trono. Jaffar ha imprigionato la Principessa, lunicafiglia del sovrano, cui ha concesso un ora per decidere tra il matrimoniocon lui o la morte. Il giocatore assume il ruolo di un giovane viaggiatorestraniero, il vero amore della principessa. Recuperata una spada, devescappare dalle segrete e liberarla entro lora, attraversando tutto il palazzoreale e sconfiggendo il visir (abile mago e spadaccino) e diventando il Principedi Persia. Nel quarto livello appare per la prima volta il Principe Oscuro,ovvero lo spirito che incarna la metà malvagia del Principe; sarà sconfittosolo alla fine del gioco (poco prima del duello con Jaffar).
  • 4. Modalità di giocoLa difficoltà del gioco sta nel fatto che è giocato in tempo reale, quindilutente deve completare lavventura senza interruzioni entro unora.Su alcune piattaforme è però possibile salvare il gioco allinizio di ognilivello, ma il limite di tempo non viene riaggiornato. Lunico modo perperdere il gioco è lasciare che il tempo scada. Se leroe viene ucciso, infatti,il gioco ricomincia allinizio del livello o ad un punto intermedio inalcuni livelli.
  • 5. Prince of Persia - il VGdel 2003Prince of Persia: Le Sabbie delTempo (Prince Of Persia: TheSands of Time nelloriginale)è un videogioco edito daUbisoft nel 2003. Ideato comeremake della prima celebresaga di Prince of Persia (1989)vede come ambientazione unaPersia medievale. Il videogiocoha riscosso un immediatosuccesso rivoluzionando altrivideogiochi dello stesso genere.Il gioco ha avuto tre sequel:Prince of Persia: Spiritoguerriero, Prince of Persia: I duetroni e Prince of Persia: Le sabbiedimenticate (2010).
  • 6. Prince of persia - Il filmé un film d’avventura del 2010 diretto da Mike Newell e basatosull’omonimo videogioco. Non si tratta di un adattamento diretto da unodei titoli del videogioco, in quanto la trama è indipendente, pur ispirandosia numerosi elementi dei vari capitoli della saga. Non è certo una novità cheil cinema prenda ispirazione dal mondo dei videogiochi per realizzare unfilm di grande attrazione sul pubblico.I motivi sono semplici da analizzare: si parte da un prodotto interattivo macomunque basato su una sceneggiatura (quindi semplicemente adattabile),si lavora poi con una forma di narrazione che ha come caratteristicaprincipale quella di essere ricca di azione e frenesia ma, soprattutto, sicomunica un titolo che ha già un fortissimo appeal nei confronti di unpubblico che lo conosce e lo ama.
  • 7. Trama del filmIl giovane Dastan è un orfanello che con un atto di coraggio stupisce il Redi Persia che decide di prenderlo come suo figlio. Una volta cresciuto, saràaccusato dai fratelli di aver causato la morte del padre.Nella sua fuga Dastan si unisce alla misteriosa principessa di una cittàassediata dai Persiani e presto scopre forze che nemmeno avrebbe potutoimmaginare. Il tradimento si insinua nella casa reale come un serpentenella sabbia e qualcuno ha tramato per prendere il trono grazie a questeforze mistiche. Tutta la faida familiare ruota attorno alle Sabbie delTempo, un dono degli dei con cui il tempo può essere riavvolto, che possonotrasformarsi nella salvezza per gli uomini o nella distruzione per tutta laterra. Il destino del mondo è ovviamente nelle mani di Dastan.
  • 8. Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco film Dastan è un orfano cresciuto il Principe per le strade di Babilonia, capitale del grande Regno di Persia che, in virtù del suo coraggio e della sua nobiltà danimo, viene adottato dal re Sharaman e diventa il terzo Principe di Persia.Il figlio minore del re diPersia Shahraman. Partecipaalla sua prima battagliainsieme al padre che intendeconquistare Azad. Durantelattacco trova il Pugnale delTempo: un pugnale magicoche dona a chi lo possiedeil controllo completo deltempo e lo protegge daglieffetti delle Sabbie del Tempo.
  • 9. Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco filmFarah, l unica figlia del la principessaMarajah di Azad, rapita efatta schiava dopo lassedioal suo palazzo da parte dellesercito persiano. Dopo alcunecontroversie, unisce le sueforze a quelle del Principe percontrastare il Visir e rimediareai danni causati dalle Sabbiedel Tempo. Tamina, matriarca dei Guardiani; protettrice del Pugnale del tempo; Sicura delle sue capacità, istruita, devota ai Guardiani, è desiderosa di proteggere la gente di Alamut, il Pugnale e le Sabbie del tempo a tutti i costi, anche se ciò significa vivere una vita in isolamento.
  • 10. Differenze tra i Personaggi Principali VideoGioco film Nizam, fratello di Sharaman il cattivo Re d Persia; zio di Tus e Garsiv; zio adottivo di Dastan; Visir di Persia. Vuole Proteggere la grandezza dell’impero persiano e acquisire tutto il potere del Pugnale e delle Sabbie del tempo.Il Visir Zervan, Consiglieredel Maharajah di Azad chevende il proprio padrone alre di Persia in cambio di unaparte del suo bottino.È lantagonista principalenella trama del gioco edè colui che convince conlinganno il Principe aliberare le Sabbie del Tempo.
  • 11. Relazione Film / VideogiocoL’elemento realmente stupefacente che caratterizza il film concerne il suoritmo, sicuramente il pregio maggiore dellla pellicola.Un’ottima altalenanza tra momenti frenetici, combattimenti di cappae spada (non ci sono armi da fuoco!) e inseguimenti a perdifiato, sonogiustamente controbilanciati da attimi più recitati (lenti, direbbe qualcuno),e proprio questo tipo di alternanza è in grado di creare il senso delmovimento nel film che rocorda il VG.Inoltre troviamo la caratteristica di non prendersi sul serio con battutineironiche (la corsa degli struzzi in mezzo al deserto, l’imprenditoreinteressato a non pagare le tasse, le battutine sempre pronte dellaprincipessa Tamina...) e con personaggi fuori dall’ordinario.
  • 12. Relazione Film / VideogiocoPrince of Persia ha unottima partenza ed èincredibilmente ossequioso nei confronti della sagada cui è tratto.Il principe Dastan saltella, combatte, schiva, siesibisce in acrobazie come richiesto dal personaggio.La trama si dipana in modo prevedibile, anche se puòdirsi quasi complessa e articolata.La storia è ben costruita e il fatto che si scopraun po’ alla volta tiene costantemente vigilela curiosità e l’attenzione. Forse è solo un po’veloce e confusa nell’ultima parte, ma penso cheriguardandolo una seconda volta risulti piùchiaro.nel videogioco ci sono molte situazioni in cui unodeve passare da un muro all’altro, saltare su edifici,ecc. È chiaro che non si poteva mettere molto ditutto questo in un film altrimenti il film sarebbestata una noia.non sarebbe, magari, guastato vedere un po’ piùd’acrobazie, i mostri di sabbia, più uso delle sabbiedel tempo e quindi del pugnale.
  • 13. Relazione Film / Videogioco locationla scelta del Marocco per le location esterne è stata a dir poco sensazionalee gli interni nei Pinewood Studios di Londra sono stati ricostruitiegregiamente.Le varie città, in particolare Alamut, sono state ricostruite splendidamente,e per i veri appassionati del gioco notare una certa somiglianza conl’ambientazione del videogioco non dev’esser stato difficile.in ogni caso portare sullo schermo un videogioco come Prince of Persiasenza farne un film eccessivo era un’impresa davvero impegnativa! Ancheperchè senza mostri di sabbia bisognava motivare il potere del pugnale edelle Sabbie del tempo in un altro modo e ci sono riusciti senza risultaretroppo eccessivi o forzati.
  • 14. FINE Relazione di Jenny SudatiAccademia di belle Arti Santa Giulia 2010 / 2011

Related Documents