1
PONTICELLI E LA STRETTA DI MANO, COMMEDIA ALL’ITALIANA
A. Sai cosa significano le frasi qui sotto? Scrivi le tue rispost...
2
Questo sotto è il testo completo del primo paragrafo dell’articolo. Leggi e controlla se
le tue ipotesi erano giuste.
D....
3
ostacoli nelle stradine di Ponticelli, nel corso della vittima un carabiniere si ferisce a una
mano.
 Parola / espressi...
of 3

Ponticelli e la stretta di mano, commedia all'italiana

Attività didattica da un articolo di cronaca
Published on: Mar 4, 2016
Published in: Education      
Source: www.slideshare.net


Transcripts - Ponticelli e la stretta di mano, commedia all'italiana

  • 1. 1 PONTICELLI E LA STRETTA DI MANO, COMMEDIA ALL’ITALIANA A. Sai cosa significano le frasi qui sotto? Scrivi le tue risposte (o ipotesi) negli spazi sotto, lavorando in coppia con un compagno. Fare una cosa per campare _______________________________________ Andare avanti _______________________________________ A riprova di qualcosa _______________________________________ Essere in buona fede _______________________________________ Una stretta di mano _______________________________________ B. A questa prima parte del testo che stai per leggere sono state tolte delle parole. Secondo te, di cosa potrebbe parlare l’articolo che ti proponiamo? Scrivi qui sotto le tue ipotesi C. Nel testo sotto abbiamo aggiunto altre parole: le tue ipotesi erano giuste? Chi sono i protagonisti dell’articolo? Dove siamo? Che relazione c’è fra i protagonisti della storia?
  • 2. 2 Questo sotto è il testo completo del primo paragrafo dell’articolo. Leggi e controlla se le tue ipotesi erano giuste. D. Il resto dell’articolo era diviso in cinque paragrafi che devi ricostruire nella sequenza corretta. Attenzione! In ogni paragrafo c’è una parola (aggettivo, verbo, sostantivo, ecc.), o coppia di parole, che sono state messe in un paragrafo differente: rimettile al loro posto. 1. Segue discussione tra rapinato e rapinatore. Il secondo mostra al primo i documenti, gli dice: "Faccio questo solo per campare, non so proprio come andare avanti". Sembra voler stemperare la tensione, conquistandosi la fiducia della sua complice. Ed ecco il paradosso: gli mostra i documenti, gli tende la mano. Il gioielliere, non dimenticando di avere una pistola puntata, lo asseconda.  Parola / espressione intrusa: ______________________. Va nel paragrafo _______ 2. Improvvisamente, il giovane si avvicina al gioielliere, gli mette la mano sinistra sugli occhi, per tenerlo fermo, e con la destra gli punta la pistola. Intanto la donna ripulisce la cassaforte.  Parola / espressione intrusa: ______________________. Va nel paragrafo _______ 3. Siamo a Ponticelli, periferia Est di Napoli. Una donna entra in una gioielleria, sembra avere l'intenzione di fare qualche acquisto. Il negoziante gli mostra un campionario, ma ecco che appare, alle spalle della donna, un giovane con un berretto calato sulla spalla. E con una pistola nella tasca di dietro dei pantaloni. Si avvicina al bancone, si accosta alla donna: è evidente che i due sono complici.  Parola / espressione intrusa: ______________________. Va nel paragrafo _______ 4. L'uomo viene bloccato. Nel corso della fuga si libera del caricatore, ma la pistola aveva il colpo in canna. La quale era sua suocera, madre della sua compagna.  Parola / espressione intrusa: ______________________. Va nel paragrafo _______ 5. Ma alcuni passanti si accorgono di quello che accade nella gioielleria e chiamano i carabinieri. Il bandito fugge. Ha inizio un inseguimento avventuroso, una sorta di corsa a
  • 3. 3 ostacoli nelle stradine di Ponticelli, nel corso della vittima un carabiniere si ferisce a una mano.  Parola / espressione intrusa: ______________________. Va nel paragrafo _______ Sequenza corretta: _____ _____ _____ _____ _____ E. Per vedere le soluzioni e vedere un breve video che parla dell’accaduto puoi andare al link dell'articolo di La Repubblica F. Dopo aver letto l’articolo e visto il video – Produzione orale Nella tua città o Paese, potrebbe accadere qualcosa del genere? Perché? Parlane con altri compagni. Se hai assistito o letto casi simili, riferiscilo ai tuoi compagni, usando il più possibile il lessico che hai visto nell’articolo. Fabrizio Ruggeri per Vivere l'italiano